Home
Scandrilglia 2012 PDF Stampa E-mail
Scritto da diego   
Mercoledì 08 Agosto 2012 13:09

 

LOCANDINA SCANDRIGLIA 2012

 

http://www.prolocoscandriglia.it

 

 
Mostra 2012 PDF Stampa E-mail
Scritto da diego   
Mercoledì 08 Agosto 2012 08:53

 

Vedere programma:

Western Spirit rodeo 2012

 

Noi interveniamo con:

 

- Mostra artigianato

 

- Mostra fotografica

 

- Mostra Pannelli

 

- Ricostruzione villaggio nativo

 

- Laboratori Artigianali

 

- Gare tiro con arco

 

Sarà presente anche Gilbert Douville

Poeta lakota Sioux

 

 

 

 

 



 
Video Spirit crazy Horse PDF Stampa E-mail
Scritto da diego   
Giovedì 08 Dicembre 2011 09:27

Video Spirit crazy Horse

http://www.youtube.com/watch?v=uiHrb_W6nOw



 
Relazione Mostra Scuola PDF Stampa E-mail
Scritto da Paolo   
Venerdì 07 Ottobre 2011 20:25

Relazione mostra Nativi d’america 2011

Prof. Scatoloni – insegnate d’Italiano

 

Durante il corso dell’anno gli alunni della 2^ media “Scalza e Signorelli” di Orvieto hanno affrontato, come programma di storia le tematiche legate agli Indiani nativi del continente nord americano.

Per approfondire e consolidare gli argomenti trattati la sottoscritta docente Laura Scatoloni ha preso contatti con l’associazione “Segnali di fumo” presente da anni nel territorio. Insieme, abbiamo individuato un vero e proprio progetto che ha visto coinvolte sette sezioni delle classi seconde tra la scuola di Orvieto centro e la scuola di Ciconia per un totale di circa 170 alunni.

Il progetto si è articolato in più percorsi educativi. I ragazzi dopo essersi documentati con i propri insegnanti sui vari argomenti hanno incontrato a scuola il  presidente dell’associazione, hanno visionato la mostra allestita presso i locali di Palazzo dei Sette nei giorni 19-20-21-22 maggio 2011.

Il giorno 20 maggio nelle ore pomeridiane hanno incontrato, all’interno della cornice scenografica della mostra, lo scrittore Valter Votoni che ha presentato il suo romanzo “El sognante de Agua caliente”.

Nell’occasione alcuni alunni hanno letto al pubblico presente canti e preghiere dei nativi americani.

I ragazzi si sono coinvolti positivamente in questa esperienza, perché hanno potuto apprendere in modo creativo ed immediato quanto sui testi non è scritto.

Trascrivo fedelmente qualche loro commento “a caldo” sul  percorso che hanno realizzato.

 

…È stata una mostra “ricca”di oggetti da vedere e da toccare e coinvolgente per i contenuti; alcuni utensili li  avevo  ammirati soltanto sui libri di scuola e qui ho potuto”quasi” usarli, scoprire i materiali con cui sono stati fatti ed ho potuto leggere su dei grandi cartelloni, colmi di immagini e disegni tante spiegazioni più dettagliate che non avevo trovato sui libri di testo.(Valerio……Classe II^ C)

 

…Abbiamo ammirato archi, frecce, armi da guerra, utensili, abiti, copricapo di piume, fedelmente riprodotti. La stanza della mostra era dominata da un “tepee” tutto colorato. Quando sono entrata all’interno, con alcune mie compagne, mi è sembrato di fare un viaggio all’indietro nel tempo e mi sono sentita una piccola indiana… Giada …… classe II^ B)

 

…Il momento più interessante è stato quando ci siamo seduti in cerchio al centro della sala, circondati dai colori e dalle immagini di questi affascinanti popoli e ci siamo passati la pipa sacra quando prendevamo la parola. Abbiamo espresso le nostre impressioni su questa esperienza, abbiamo recitato i nostri nomi indiani ed individuato l’animale totemico dentro ciascuno di noi… Per la serietà con cui abbiamo svolto il gioco, io ho provato la stessa sensazione che dovevano provare gli indiani durante i loro riti sacri…. (Valerio…..classe II^ B)

 

…Il momento più divertente che ha coinvolto tutti è stato il fantastico tiro con l’arco desiderosi di scoccare la freccia e di fare centro. L’arco era molto grande, ma non molto pesante e duro da tendere. Gli unici a fare centro siamo stati io e Riccardo, un mio compagno di classe. Dalla gioia ci siamo abbracciati! Questa mostra mi ha fatto riflettere a quanto vivessero bene i nativi americani…sempre a contatto con la natura, rispettosi di tutti i suoi elementi di flora e di fauna; sono stati  dei veri e propri ecologisti!!! (Asia……… classe II B)

 

 

 

 

 

 

 

…Per me è stato importante ricevere tante  informazioni sulle loro migrazioni, sui loro usi e costumi e sulle attività della  vita quotidiana. Ho potuto ammirare anche delle pantofole colorate ed adornate con perline multicolori  che indossavano le donne all’interno dei loro tepee…

(Chiara ………. classe II C)

 

…Che divertimento vedere la prof.ssa Scatoloni abbigliata con il costume tipico dei nativi, copricapo compreso e ascia di guerra ben impugnata e sollevata in alto  !!! Mi è sembrata proprio una vera e sorridente donna “guerriera” indiana” ( Roman ……….classe II^ B)

 

…A me è piaciuta tanto la parte della mostra che ha illustrato e spiegato le caratteristiche degli animali totemici quali il lupo, simbolo di saggezza e di fedeltà; l’aquila con il suo possente becco che vola alto nel cielo, che vede tutto e poteva segnalare con la sua presenza i nemici; il bisonte, la diabolica faccia del giaguaro, il cervo con le sue ampie corna…. (Alessio ……… classe II^ C)

 

…. Il giorno 20 maggio nelle ore del pomeriggio ho potuto assistere insieme ad alcuni dei miei compagni alla presentazione del romanzo di Valter Votoni” El sognante de Agua Caliente”.La professoressa universitaria che ha presentato il libro ci ha fatto immergere in un mondo magico, colmo di simboli e rituali particolari. Io, insieme ad altri ragazzi abbiamo letto alcuni brani del romanzo,  canti e preghiere dei nativi sulle quali ci eravamo documentati… (Andrea… classe II B)

 

 

…. Vorrei ringraziare tutte le persone dell’associazione “Segnali di fumo”che mi hanno regalato alcune ore significative trascorse all’interno della mostra da loro organizzata. Spero che altre classi  delle scuole del nostro territorio possano essere coinvolte in questo progetto che ci mette in contatto con la fierezza e la libertà di questi antichi popoli che hanno contrassegnato la nascita della loro affascinante cultura. ( Natalie …….. classe II C)

 

Anche io voglio unire i miei personali ringraziamenti insieme a quelli delle mie colleghe.

E’ stato un bel progetto, ricco di momenti e significati diversi. Spero che l’associazione continui nel tempo a proporre i suoi interessanti percorsi informativi e formativi. Quanto a me coltivo una speranza di futuri e importanti  incontri e collaborazioni.

Grazie a tutti i soci ed a ognuno di voi per il  personale impegno e la passione che sapete trasmettere negli eventi che proponete.

 

                                                                                                     Prof.ssa  Laura Scatoloni

 



 
Sito in fase di aggiornamneto PDF Stampa E-mail
Scritto da diego   
Giovedì 06 Ottobre 2011 14:20

Sito in fase di aggiornamento



 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Succ. > Fine >>

Pagina 7 di 9

Sondaggi

In quale tra questi personaggi ti riconosci?
 

Chi è online

 46 visitatori online