Home Chi Siamo
Chi Siamo PDF Stampa E-mail

La nostra storia

La nostra storia ha inizio nel momento in cui, dopo molti anni, due amici si rincontrano e dopo varie battute,

uno dice all'altro: "Conosci gli Indiani d'America?" "Chi? Quelli di Tex?" "No, quelli di Zagor!" risponde l'altro.

L’amico che parteggia per Zagor si rivela un profondo conoscitore della cultura Pellerossa e rivela all’altro (quello di Tex),

che vuole divulgare e diffondere questa cultura a suo intendere ricca di significati e valori morali.

L’altro gia impegnato in vari settori socio-culturali raccoglie subito l’idea ed intende aiutarlo a svilupparla.

Da premettere che anni indietro questi due amici avevano avuto esperienze comuni nel campo dello sport,

riuscendo a portare un importante circolo di Tennis del comprensorio orvietano, a livello Nazionale.

Nell’anno 2000 dopo alcuni esperimenti su di un giornale locale, notiamo un discreto interesse da parte dell’opinione

pubblica econfortati dai risultati decidiamo di sviluppare un Progetto quinquennale denominato ”Nativi d’America”

nel qualeogni anno viene affrontata una tematica inerente a questa cultura.

Siamo

un gruppo di appassionati della cultura dei Nativi d'America, che vuole innanzitutto documentarsi,

approfondire la propria conoscenza su questo Popolo e successivamente trasmetterla agli altri,

senza avere la presunzione di ergersi a Luminari.

L'elemento principale che ha permesso la costituzione di questa Associazione è stato il nostro Amore

per la Natura,che a nostro avviso è custode di tutti i misteri della Creazione. Vogliamo anche distruggere

tutti gli stereotipi del cinema Hollywoodiano che, a partire dagli anni "50, ha dipinto il Pellerossa

come selvaggio, crudele e sanguinario. Rivolgiamo il nostro messaggio a tutti coloro che hanno a cuore

queste tematiche, ma soprattutto vogliamo coinvolgere il mondo della Scuola di ogni ordine e grado:

i futuri eredi della Terra.

Notiano con ammarico che i giovani in questo periodo sonospesso disorientati, essendo cresciuti sotto

l'influsso della tecnologia e della cultura degli agi materiali e, di conseguenza,poveri di quei valori umani

importanti e di quella spiritualità che hanno caratterizzato i movimenti generazionali del passato.

Un altro obiettivo dell'Associazione è quello di stimolare coloro che per numerose ragioni hanno tralasciato

questo sentiero ma sentono il desiderio di ritornare. Vogliamo riunirli tutti insieme per ricreare un grande

cerchio di energia positiva.


Attività dell'Associazione

  • Mostre storico-documentarie
  • Seminari
  • Conferenze
  • Partecipazione di Nativi Americani "riconosciuti"
  • Centri di documentazione

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

Nel 2001

L'Associazione " Segnali di Fumo " ha organizzato una mostra storico Storico documentaria denominata :

Hoka hey_Storia e Cutura dei Nativi del nord America. La mostra si è svolta a Palazzo dei Sette

ad Orvieto in collaborazione con il Circolo Amerindiano di Perugia e con un noto Artista di manufatti

Nativi Americani.. In 15 giorni la Mostra ha avuto un notevole successo di critica e pubblico con un

affluenza di oltre 6000 persone.

Erano esposti oltre 50 pannelli informativi 100 x 70 sulla storia e tradizioni dei Pellerossa.

Si è svolta una conferenza sulla Medicina Sciamanica con Gilbert Duoville Poeta Lakota Siuox.

La manifestazione è stata patrocinata dal Comune di Orvieto, Provincia di Terni,

Regione Umbria, Comunita' Montana Monte Peglia.

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

Nel 2002

abbiamo affrontato il tema della Danza invitando tramite l'Ambasciata del Canada a Roma un

danzatore Nativo Blakfoot di nome Quenten Piperstone. La Manifestazione si è svolta

presso il Palazzo del Popolo ad Orvieto con la partecipazione della Regione Umbria,

la Provincia di Terni, il Comune di Orvieto, l'Ambasciata del Canada in Italia,

la Comunità Montana Monte Peglia, l'ARCI di Orvieto, confermando anche in questa occasione,

la presenza di oltre 600 persone.Crediamo che questo successo sia dovuto ,

oltre ai profondi contenuti socio-morali che queste popolazioni possedevano, alla nostra serietà,

alla nostra competenza che ha saputo trasmettere temi culturali così profondi coinvolgendo in modo

chiaro e diretto l'opinione pubblica.

Questo duro lavoro, che ha incontrato numerose difficoltà di natura economica

(essendo un'Associazione senza scopo di lucro), ci ha permesso di ricevere numerose adesioni

e di essere decisamente stimati in questo campo a livello nazionale.


Gilbert Douville

Il Nativo Gilbert Douville, poeta lakota siuox, rappresentante del Popolo Lakota, favorisce quella serie

di rapporti che ci potranno permettere di sviluppare e diffondere la cultura Nativa in modo serio e concreto.

Gilbert Douville, membro riconosciuto della "Rosebud Sioux Tribe", nasce nel 1951 in Sud Dakota,

nei territori tradizionalmente abitati dalla banda Sicangu-Lakota. All'età di vent'anni gli viene attribuito

il nome di Hehak Ihanble che lo porta a far parte della della società dei Sognatori del Cervo.

Diverse sono le esperienze personali e professionali che lo aiutano a maturare una scelta di vita

di stampo "tradizionalista" e la decisione di dedicarsi professionalmente all'artigianato della sua gente e

alla poesia, contribuendo così a preservare questa millenaria cultura che nella

ricchezza del suo passato trova la forza di vivere nel presente e di sperare nel futuro.


^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

Nel 2003 l’Associazione “ Segnali di fumo “ nell’ambito del PROGETTO “NATIVI D’AMERICA ha

organizzato un evento culturale denominato: Progetto Villaggio Tribale descritto accuratamente

nel link di questo sito alla voce progetti.

Tale evento si è svolto presso il Parco dei Sette Frati Monte Peglia (Orvieto). Per l’occasione abbiamo invitato

il Poeta Lakota Sioux Gilbert Douville il quale ha presenziato una conferenza denominata: La dolce Medicina dei

Nativi d’America. Il tutto si svolto in un contesto naturale con numerosi Tepee, Musica, Cavalli e cibo tipico

della zona. La manifestazione è stata patrocinata dal Comune di Orvieto, Regione Umbria, Comunità

Montana Monte Peglia (Orvieto) ed abbiamo avuto la presenza di oltre 2500 persone

 

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

 

Nel 2004 l’Associazione “ Segnali di fumo “ nell’ambito del PROGETTO “NATIVI D’AMERICA ha organizzato

una mostra storico documentaria denominata: “ La cultura delle Armi, dell’Ambiente, della Caccia e tecniche

di autocostruzione dei Nativi d’America“. Tale mostra comprendeva di oltre 30 pannelli informativi sulla storia e

la cultura Pellerossa, 45 manufatti artigianali Pellerossa riprodotti fedelmente da cataloghi museali Americani,

laboratori Artigianali, descritti nel link del sito attività. Alla manifestazione abbiamo invitato Arreola Thankuilo

– danzatore indios Yaki (Messico).

L’evento è stato patrocinato dal Comune di Orvieto, Regione Umbria, Comunità Montana Monte Peglia (Orvieto)

ed abbiamo avuto la presenza di oltre 2500 persone .

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

NEL 2005 - FIERA LA STORTA - ROMA

Nel 2007 l’Associazione “ Segnali di fumo “ ha partecipato alla manifestazione WESTERN SPIRIT PRO RODEO

- 3^ edizione - 18 e 19 Agosto 2007 – pro loco Scandriglia – RI

Nel 2008 l’Associazione “ Segnali di fumo “ ha partecipato alla manifestazione WESTERN SPIRIT PRO RODEO

- 3^ edizione - 24 e 25 Agosto 2008 – pro loco Scandriglia – RI

Nel 2009 l’Associazione “ Segnali di fumo “ ha partecipato alla manifestazione WESTERN SPIRIT PRO RODEO

- 3^ edizione - 4 - 5 - 6 Settembre 2009 – pro loco Scandriglia – RI

Nel 2009 in collaborazione con l’associazione Universo Lipsi il 14 15 novembre ad Orvieto – Palazzo dei Congressi –

Convegno sulla medicina Sciamanica Andina e Siberiana – info www.universolispi.com

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

Nel 2010 Mostra Indiani d'America Palazzo dei Sette - Orvieto" La Cultura dei Nativi Nord America: Arte e Tradizioni"

  • oltre 40 manufatti Nativi Nord America riprodotti fedelmente da esposizioni museali Americani
  • " Gli animali dal punto dei vista dei Lakota " mostra curata direttamente da Gilbert Douville poeta Lakota sioux - oltre 20 pannelli informativi 100x70
  • Mostra fotografica - stampe originali di George Catlin

 

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

Nel 2010 l’Associazione “ Segnali di fumo “ ha partecipato alla manifestazione WESTERN SPIRIT PRO RODEO

- 3^ edizione - 26 27 28 agosto 2011  – pro loco Scandriglia – RI

NEL 2011 -  IL SENTIERO DELL'ARTIGIANATO - INTERVENUTE TUTTE LE SCUOLE MEDIE E ELEMENTARI DI ORVIETO

NEL 2011 - 2012 -2013 WESTERN SPIRIT RODEO SCANDRIGLIA

NEL 2013 - UOMINI E CAVALLI - CAMPOREALE

NEL 2013 - AVEZZANO - FESTIVAL COUNTRY

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

NEL 2013 - " la pista degli indiani " FOIANO DELLA CHIANA - MOSTRA STORICO DOCUMENTARIA

PRESENTI " SMALL LEGS " DANZATORE E UOMO MEDICINA BLACKFOOT

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

 

Chi è online

 47 visitatori online